Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Un tempo, quando si parlava di case in legno, si pensava a edifici leggeri, che avessero una durata limitata nel tempo, oppure a progetti destinati a rimanere su carta o ad essere realizzati con tecniche rivoluzionarie ed efficaci, ma troppo costose per avere una ricaduta sulla quotidianità. Oggi, invece, si parla di case in legno ecosostenibili in grado di entrare a far parte della nostra quotidianità.
Attualmente il mercato è pieno di offerte e di proposte tra cui scegliere: come fare per riconoscere le aziende e i professionisti a cui affidarsi, capaci di assicurare qualità, risparmio e risultati all’altezza delle aspettative?
Iniziamo con il diffidare dei preventivi troppo bassi: le case in legno non sono case più economiche delle case tradizionali, ma, a parità di costo, garantiscono prestazioni più elevate, più garanzie, maggior sicurezza ed efficienza. Una casa in legno tutela l’investimento con un prezzo fisso che rimane lo stesso dal progetto alla consegna. Il budget di spesa contempla diverse voci, non soltanto il costo di costruzione: attenzione a chi non propone un prezzo chiavi in mano ma offre solo la struttura senza trasporto, montaggio e tutto il resto come fondazioni, finiture tetto, finiture interne, guaine, pavimenti e rivestimenti, impianti, ponteggi, sistemazioni esterne, progettazione e spese tecniche,…
La qualità di una casa in legno viene controllata e valutata in ogni passaggio produttivo poiché nasce all’interno di una fabbrica e deve essere garantita nel suo insieme. I certificati sono molti, con vari livelli di importanza e vanno pretesi: una casa in legno di qualità viene consegnata al cliente con una garanzia di 30 anni.
Un’azienda che sia presente da tempo sul territorio nazionale con una rete capillare di responsabili, che abbia già realizzato diverse opere, è in grado di rispondere alle tue esigenze e di offrire la sicurezza necessaria alla realizzazione di un progetto importante, qual è la tua casa. L’affidabilità di un’azienda si consolida casa dopo casa; la possibilità di visitare l’azienda o un suo cantiere attivo offre l’opportunità di vedere da vicino gli elementi che ne caratterizzano l’operato (ordine, pulizia, sicurezza, …). L’impresa di costruzioni va scelta con criterio: deve essere quella che offre il miglior rapporto qualità/prezzo. La scelta potrà avvenire tra una rosa di imprese selezionate a cui sarà chiesto di realizzare un preventivo, il più possibile dettagliato, secondo il capitolato tecnico della casa stabilito con un architetto di assoluta fiducia che abbia già realizzato numerose case in legno.
Le aziende che si propongono come unico referente in grado di fornire la casa “chiavi in mano” sono da preferire: si occupano di tutti i passaggi e di tutti dettagli, assumendosene la responsabilità finale a garanzia della tua serenità economica e della tua salute!